info@apsia.it
+39 338 1322067
079e499227cd3dfd537dec1872c16685.jpg
Benvenuti in A.Ps.I.A <small>ddddd</small>

Autenticità e reciprocità - Dialoghi ed esperienze cliniche sul trauma.

26 Maggio 2018 - Sala Polivalente (II piano) - Centro di Aggregazione Comunale - Piazza Si ‘e Boi – Selargius (CA)

All’interno della celebrazione del Ventennale della nascita di A.Ps.I.A., i nostri Itinerari di Psicoanalisi Infantile in Sardegna ci hanno portato ad affrontare in questi mesi il bisogno di integrare l’aspetto cognitivo e quello affettivo nell’approccio ai disturbi dell’età evolutiva, passando per la ricerca di un dialogo tra clinica e neurofisiologia nei processi di crescita, e approdando nella giornata odierna ad affrontare il tema del Trauma.
Il nostro sguardo è orientato nel senso indicato da Ferenczi, che vede l’evento traumatico come generatore di un dolore che non è rappresentabile ed è inaccessibile alla memoria e al ricordo. Secondo Ferenczi, il lavoro del terapeuta che si prende cura di un paziente traumatizzato si trova davanti ad una sofferenza che non può essere contenuta né capita. La persona esce dal tempo, muore tramite un processo di scissione: dissociazione e depersonalizzazione sono soluzioni per sopravvivere a ciò che la coscienza non potrebbe sopportare.
Questa giornata è dedicata alla riflessione sulle conseguenze dell’evento traumatico in coloro che lo vivono e lo subiscono. Allo stato attuale, l’urgenza di intervento posta dalle situazioni drammatiche legate ai flussi migratori e le donne vittime della tratta richiama con forza l’attenzione dei professionisti della salute mentale e pone domande su eventuali modifiche del setting e della tecnica.
Con il contributo del prof. Cabrè, e della prof.ssa Beebe Tarantelli, esperti estimatori del pensiero di Ferenczi, che si sono prodigati assieme ad altri psicoanalisti per recuperarne e riabilitarne la memoria, cercheremo oggi di affrontare queste
problematiche per tracciare alcune possibili linee di pensabilità.

Come psicoterapeuti dell’età evolutiva e della genitorialità, sentiamo il bisogno di acquisire maggiori strumenti di comprensione e di intervento rispetto alle manifestazioni psicopatologiche legate alle esperienze traumatiche provocate da tali fenomeni.
L’obiettivo della giornata odierna è di interrogarci e confrontarci sul trauma, al fine di favorire la creazione di uno spazio terapeutico in cui le menti che si incontrano consentano al trauma stesso di essere accolto e rappresentato.

Crediti Ecm per le professioni sanitarie

Segreteria scientifica a cura di
G. Chessa, M. Mascia, M.A. Muroni, A. Meloni, E. Ortu, S. Ros

Scadenza iscrizioni - 19 Maggio 2018

Segreteria organizzativa
A.Ps.I.A. - Associazione Psicoterapia Infanzia Adolescenza
Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Età Evolutiva - D.M. 509 del 20/03/1998
Provider ECM 4215 CNOAS 333
Via Paganini n. 8 - 09129 Cagliari

Per info e prenotazioni
Paola Siddi - 3381322067 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - www.apsia.it

Attachments:
Download this file (programma_autenticita_reciprocita_apsia_26_maggio_2018.pdf)Programma evento[ ]358 kB
Шаблоны с адаптивным дизайном